Il DJ per matrimonio: animatore o no? Di Roberta Patanè

18.12.2020

Il DJ per matrimonio: animatore o no? Di Roberta Patanè

Guarda il video e poi continua a leggere: 👇👇👇

Fra Band e DJ per il matrimonio preferisci il DJ? Animatore o puro? Ci hai già pensato? Conosci la differenza? La musica giusta al ricevimento di nozze fa la differenza fra una festa di successo e un flop. È una delle scelte più importanti per chi organizza le proprie nozze!

SCEGLIERE IL DJ PER MATRIMONIO

Se fra band e DJ pensi che la scelta ideale per il tuo matrimonio sia il DJ, non credere di aver risolto tutti i tuoi dubbi, perché di DJ ci sono 2 tipologie molto diverse: gli animatori e i non animatori.

Agiscono e influiscono sulla festa con modalità totalmente differenti.

Sbagliare tipologia è un errore fatale che può compromettere totalmente l'atmosfera della festa e in questo articolo voglio aiutarti a coglierne appieno le differenze.

DJ ANIMATORE AL MATRIMONIO, PRO E CONTRO

Partiamo dei CONTRO.

La scelta del DJ animatore giusto, a mio avviso non è semplicissima.

L'effetto "villaggio turistico" dove l'animatore diventa eccessivo, pedante, rumoroso e fastidioso per gli invitati che non hanno voglia di essere coinvolti è tassativamente da evitare.

Infatti io, per le mie coppie di sposi, ho fatto una rigidissima selezione di partner con i quali lavoro volentieri, perché il rischio è che si scivoli facilmente nel trash.

Il DJ animatore bravo deve saper capire la situazione, la tipologia di invitati presenti, il tenore di eleganza e raffinatezza della festa, e adeguarsi di conseguenza. Ci vuole molta esperienza e anche molta intelligenza!

Ma veniamo ai PRO.

Avere un DJ animatore bravo, vi darà la certezza che la festa non si "ammosci" mai, perché lui è lì appositamente per captare i momenti e capire quando è il caso di intervenire per mantenere sempre effervescente l'atmosfera generale.

Non di meno, potrà essere di supporto agli invitati che vogliano cantare, parlare, giocare con voi.

Se lavora bene, potrà sfruttare il suo microfono per fare gruppo anche se la maggior parte degli invitati non si conoscono.

E vi stupirà, riuscendo a far ballare anche persone che sembrano incollate alla sedia! Ve lo assicuro!

DJ NON ANIMATORE AL MATRIMONIO, PRO E CONTRO

In questo caso partirei dai PRO.

Sicuramente il DJ non animatore, quello cioè che non parla ma lavora solo ed esclusivamente mettendo musica, non risulterà mai eccessivo, mai fastidioso.

Una volta definito il repertorio di vostro gradimento e quello che invece non vi è gradito (cosa fondamentale!) lui sarà "semplicemente" l'accompagnamento musicale del vostro grande giorno.

Metto la parola "semplicemente" fra virgolette, perché in realtà non è affatto una cosa semplice.

E qui veniamo ai CONTRO.

Saper mantenere la giusta atmosfera solo con la musica, richiede capacità tecniche ed esperienza notevoli! Capire se è il momento di cambiare registro, modificare il repertorio, i ritmi, i volumi, a seconda di come reagiscono gli invitati non è da tutti.

Riuscire a mantenere gli animi accesi, in modo da partire con "i balli" quando sarà il momento giusto, senza far addormentare prima tutti, non è affatto semplice.

Bisogna essere bravi! Ma bravi davvero!

Io per scherzare chiamo i DJ non animatori "muti", perché è proprio questa l'idea che ti devi fare di loro: sono bravissimi a mettere musica, ma non chiedergli di dire 2 parole al microfono perché li manderai in crisi!

SBAGLIARE DJ PER IL MATRIMONIO: 2 ESEMPI

Sbagliare la scelta del DJ comprometterà il successo della festa e voglio raccontarti 2 episodi che spero ti aiutino a mettere a fuoco le tue reali esigenze, e quelle dei tuoi invitati.

DJ CON REPERTORIO SBAGLIATO

Una mia coppia ha scelto per il suo matrimonio un DJ molto particolare, innamorata del genere musicale molto sofisticato che lo contraddistingue.

Felicissimi della propria scelta, loro.

Meno felici sono stati gli invitati che per tutta la festa hanno continuato a chiedere le hit più commerciali del momento, mettendo il DJ in grande difficoltà visto che non era proprio il suo genere e interrompendo i balli ogni 5 minuti per andare a chiedere altri pezzi.

Tutto ciò non ha giovato ad uno svolgimento armonico della festa...

DJ NON ANIMATORE E GIOCHI

Ad un altro matrimonio gli sposi erano sicurissimi di non volere nessun tipo di animazione al matrimonio, hanno scelto un DJ che mettesse musica in stile Formentera, ma solo musica.

Peccato che gli amici degli sposi, in particolare dello sposo, fossero pronti con giochi e scherzi che richiedevano il supporto di un animatore, con microfoni e attrezzatura che il povero DJ non aveva.

Scontenti, gli amici, sono addirittura andati a lamentarsi con gli sposi, ma in realtà la scelta era stata sbagliata proprio da loro.

Il DJ aveva fatto il suo dovere, era solo la persona sbagliata al matrimonio sbagliato.

PENSATE A VOI, MA ANCHE AI VOSTRI INVITATI

E qui arriviamo alla morale di questo articolo, quando dovrai scegliere il professionista giusto per "musicare" la tua festa,

ricordati di pensare anche ai tuoi invitati e alle loro esigenze, non solo alle tue!

Se hai visto il mio video sui tempi giusti dell'organizzazione, ricorderai che classifico la scelta della musica per il ricevimento come una delle più importanti e urgentiquando si organizzano le nozze, perché da essa dipende il divertimento dei tuoi invitati... o la loro noia!

Perciò ascolta il mio consiglio: pensaci bene, analizza la situazione, gli inviati e lo stile del tuo ricevimento di nozze e poi metti la musica per il ricevimento fra le prime scelte da compiere!

Non te ne pentirai!

Roberta. www.matrimoniconlaccento.it